4 ministeri a Monza, uno a Ficarazzi ed uno a Bagheria

La Lega Nord ha presentato il conto al governo Berlusconi e lo fa nella sede storica dei lombardi Pontida. Bossi è stato chiara ed incita il popolo leghista a restare compatto e presentare fattura politica ad un governo ormai in debito di ossigeno. Bisogna trasferire 4 ministeri a Monza e decentrare le funzioni. Altri due ministeri saranno trasferiti a Sud, un pò per bilanciare, ma nel transatlantico si vocifera che sia un premio ai voti della Lega Nord presi nel paese, e precisamente a Ficarazzi e Bagheria, in provincia di Palermo. Lo ha annunciato il ministro leghista Maroni che guida il ministero degli Interni e che si dice pronto a trasferirsi nel paese che ha ospitato per tanti anni Provenzano diventando cosi la roccaforte per la lotta alla mafia, tanto cara al duro Maroni. Bagheria invece sarà la sede del ministero dell’agricoltura. Una scelta dettata dalla necessità di veder crescere e star vicino all’ulivo che fu piantato in occasione delle politiche del 94. Insomma una ricaduta economica non indifferente che potrebbe portare lavoro vero in questi due paesi che tanto bisogno di assistenza clientelare nuova ed incisiva.  L’indotto tra pulizie, usceri, hotel e residence per ospitare super burocrati e commissari, case in affitto e tanto altro è di notevole entità. Anche se è chiaro che i costi lieviteranno per le casse statali il trasferimento dei ministeri sarà la dura battaglia di Bossi e della Lega. E noi dobbiamo ringraziare coloro che nelle ultime politiche e regionali hanno votato per la Lega Nord convincendo Maroni a chiedere il trasferimento degli Interni nel nostro paese. Vogliamo anche ringraziare il Boss Provenzano che con la sua presenza nel nostro piccolo centro ha contribuito a rendere famoso e appetibile per politici e portaborse il nostro territorio per un turismo eco (mafia) compatibile. Grazie a tutti, Bossi compreso….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*