A Ficarazzi 53 sindaci del Patto di Ventimiglia

sindaciFicarazzi ha ospitato la riunione dei 53 sindaci del Patto di Ventimiglia nel salone dei congressi della Aenne Press Spa. Un incontro molto importante con argomenti cruciali per la vita dei comuni. Gli onori di casa sono stati fatti dal Sindaco di Ficarazzi Avv. Paolo Francesco Martorana e dai responsabili della Aenne Press Giovanni e Giuseppe Nangano.

La presenza dei sindaci del Patto è stata una possibilità importante per la Social Movie Production per far conoscere la potenzialità di questi territori nell’ospitare in futuro scene per fiction o film nazionali. In questo senso è stato firmato un protocollo d’intesa tra la società e i comuni del Patto per una collaborazione fattiva tra questi soggetti per permettere alla Social Movie di promuovere a livello nazionale location adatte alle produzioni cinematografiche.

Nel versante della discussione politica grande risalto al problema dei rifiuti e delle discariche. Infatti il prossimo 15 gennaio scade il decreto d’urgenza firmato da Crocetta ed il futuro nel settore dei rifiuti non è tra i più rosei. Le discariche sono ormai al limite e i costi di gestione sono alle stelle. I cittadini pagano tasse da capogiro dovendo coprire i costi del servizio. Basti solo un esempio: Ficarazzi va a scaricare a Catania con costi superiori ai 100 euro a tonnellata oltre al gasolio e all’usura dei mezzi.

Ampio risalto anche alla fase delicata dei precari. I vari comuni stanno affrontando le problematiche per la stabilizzazione di queste importanti figure all’interno dei comuni.

I 53 comuni hanno anche parlato della possibilità di essere presenti all’Expo 2015 e di sfruttare questa enorme vetrina per promuovere i territori e le attività che vi sono.

Avere ospitato a Ficarazzi i sindaci dei paesi della Provincia di Palermo è stato un momento importante. Specialmente per la giovane Social Movie Production che avrà la possibilità di operare nel settore cinematografica con un alleato in più e con un vasto territorio che si presta molto bene per le location di ripresa.

Speriamo che gli incontri tra i sindaci sia foriero di novità per i comuni coinvolti. La grave crisi economica che sta mettendo a dura prove le famiglie mette una responsabilità in più in capo ai sindaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*