Addio al Dottor Catalano. Un paese in lutto.

catalanowebNon riesco a tenere aggiornato questo blog con una certa periodicità perchè chiamato ad altri impegni che mi rendono difficile sedermi davanti alla tastiera e scrivere. Ogni giorno è una dura battaglia con un lavoro sempre più precario e una crisi che scompare solo dai giornali ma che lascia le famiglie senza soldi e con poche aspettative.

Ieri è morto il dottor Catalano, ficarazzese doc, amico di tutti e conosciuto per la sua professione, ma anche per la gentilezza e il sarcasmo sottile che ti strappava sempre un sorriso.

E’ stata una brutta notizia  per tutti noi e per quelli che lo conoscevano. Mi ritorna, cosi, in mente quando un pomeriggio in Piazza Padre Pio, in una delle tante conversazioni che facevamo, mi raccontò dei grandi sacrifici che ha sopportato pur di diventare dottore. Era il suo sogno ed in un periodo non facile per andare all’università era costretto a grandi rinunce e sacrifici pur di studiare. Aveva coronato il suo sogno ed aveva messo su una famiglia fantastica. Una moglie che lo sosteneva e due stupendi ragazzi. Tanti sacrifici fatti per diventare quello che voleva. Una vita spesa bene e per gli altri. Quando semini nel percorso che ti porta alla morte non è la fine, il tuo corpo rimane su questa terra, ma al cospetto di Dio cominci una nuova vita. Qui rimane il tuo insegnamento nei tuoi figli e l’esempio di buon cristiano che lasci nella comunità che ti ha amato.

Caro Ignazio, non ti vedrò più passare per andare allo studio e mi stai costringendo controvoglia agli straordinari pur di scrivere un articolo per ricordarti. Te lo meriti. Riposa in Pace, persona gentile e di sani principi.

Alla famiglia, ai parenti e ai tanti amici ci stringiamo in questo immenso dolore. Condoglianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*