Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Approvato il consuntivo 2018. L’opposizione: comune fallito

La maggioranza ha votato il consuntivo 2018. Un atto necessario per poter sbloccare i fondi e pagare i dipendenti e le aziende. Per questo motivo con un atto di responsabilità l’opposizione ha dato il via libera allo svolgimento del Consiglio Comunale prima del periodo di convocazione previsto dalla legge. 

Un atto di responsabilità di maggioranza e opposizione per dare la possibilità di pagare i dipendenti prima di Natale.

La maggioranza compatta e rafforzata dal rientro di 4 consiglieri comunale che erano fuoriusciti qualche mese fa, ha votato favorevolmente il consuntivo 2018 che ha ottenuto il parere favorevole dei revisori dei conti. Un consuntivo pieno di criticità e di un aumento del debito oltre le previsioni. 

Per questo motivo l’opposizione ha dichiarato che questa amministrazione è un fallimento. Se la dichiarazione di dissesto è dietro l’angolo questo rappresenta il fallimento amministrativo di Sindaco e giunta. La maggioranza ha fallito amministrativamente e dovrebbe trarne le conseguenze.

 “il rendiconto rappresenta l’esito finale dell’operato dell’amministrazione; – scrivono i consiglieri di opposizione – da questo e dalla relazione dei revisori dei conti si evince che il comune è fallito.
Poiché il rendiconto rappresenta lo specchio dell’operato di questa maggioranza lasciamo che sia la maggioranza stessa a rendere conto ai cittadini del suo operato.”

L’assessore al Bilancio Biagio Saverino ammette le criticità, l’aumento del disavanzo e chiede responsabilità a tutti. Si lavora senza sosta per trovare soluzioni adeguate affinchè si possa rientrare da una grave situazione economica.

Nella foto l’assessore al Bilancio Biagio Saverino

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*