Arrestato a Villabate per violenza sessuale

Il racconto della minorenne ed il suo cellulare e personal computer sono stati fondamentali per risalire al nome del venticinquenne di Villabate che l’ha abusata.

La polizia di Termini Imerese è riuscita a risalire al giovane che tramite un falso profilo Instagram adescava le ragazze per indurle a produrre materiale pornografico.

La Procura di Palermo che ha coordinato le indagini ha ricostruito la vicenda. Ora l’uomo è agli arresti domiciliari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*