Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Aumentano le tasse comunali per gli immobili

Le tasse comunali sugli immobili vengono aumentate per l’anno 2019 ai limiti fissati dalla legge. Si tratta dell’Imposta Municipale Unica nella loro componente Imu e Tasi che con una delibera di giunta immediatamente esecutiva hanno raggiunto il massimo possibile.

Assenti alla votazione di giunta il vice sindaco Salvatore Bisconti e l’assessore Marinella Curvato.

Queste le nuove aliquote IMU 2019:

Abitazione principale (categorie catastali A\1 A\8 A\) 4,00%;

Aliquota Ordinaria…………………………………………..10,60%;

•Aree edificabili………………………………………………10,60%;

terreni agricoli……………………………………………….10,60%

Aliquota agevolata (art.10 bis Reg. Comunale…..7,60%

Fabbricati Inagibili e\o inabitabili………………………10,60%
(riducibile del 50% sulla base imponibile)

•Beni merce (fabbricati costrutiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano locati in ogni caso e quelli in corso di costruzione sono esentati dal pagamento IMU);

•Immobili classificati nelle cat. catastali “D”……….10,60%;

•Immobili locati a canone concordato……………….10,60%;
(ridotta al 75% sulla base imponibile art. 1 legge n.208\2015, comma 53).

Per quanto riguardano invece le abitazione possedute da cittadini residenti all’estero, ma iscritte al registro AIRE come per il 2015, sono considerate abitazioni principali alle quali, solo ad una unità immobiliare, le imposte comunbali TASI e IMU sono ridotte di due terzi.

Le scadenze di pagamento riguardante i tributi IMU sono le seguenti:
•17 giugno – 1ª rata versamento in acconto;
•16 dicembre – 2ª versamento saldo.

Secondo l’opposizione siamo di fronte al fallimento di questa maggioranza che spende e spande e poi chiede sacrifici ai cittadini.

Diverso il pensiero del Sindaco che punta il dito sui governi regionali e statale che sempre meno trasferiscono ai comuni mettendo a rischio i bilanci. Sono con l’aumento delle tasse locali si possono garantire i servizi ai cittadini più deboli.

Alza la voce anche Antonino Martorana del Movimento per Ficarazzi ” Tasse comunali IMU e TASI aumentate fino ai limiti massimi consentiti.

Continua l’opera di lacrime e sangue inaugurata dalla maggioranza ficarazzese.
Comune in stato di grave carenza finanziaria nonostante le spese di questi decenni ad opera dei soliti noti.

Ps: Manovra finanziaria 2019 nella parte che riguarda il federalismo fiscale norma che consente ai comuni in autonomia aumento fino ai limiti massimi delle tasse locali.”

Di certo la situazione economica del nostro comune non è delle migliori. Lo dimostrano i ritardi nei pagamenti degli stipendi e delle fatture presentate dalle aziende privati creditrici.

Le tasse aumentate portano molte persone a non poterle pagare e si crea una situazione di malessere generale che mette in crisi molte famiglie ficarazzesi.

Speriamo che un giorno non molto lontano possa parlarsi di una riduzione della pressione fiscale locale in capo alle famiglie.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*