Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Autovelox taroccati: Ficarazzi nell’elenco dei Comuni coinvolti.

Erano stati taroccati per registrare una velocità superiore del 15 %. Questa la truffa nazionale scoperta dalla Guardia di Finanza di Desenzano del Garda. La ditta Garda Segnali aveva pianificato tutto: autovelox taroccati e contatti con le amministrazioni con appalti e servizi a prezzi inferiori ed a percentuali sulle multe elevate. Il sistema era semplice. L’azienda offriva un servizio completo al Comune fornendo le attrezzature a costo zero  e assumeva un “fotografo” locale a pagamento per compiacere al comandante di  Polizia Comunale .  L’azienda chiedeva una percentuale sulle multe incassate dall’ente. Un giro milionario con oltre 150 amministrazioni coinvolte tra cui Ficarazzi e molti funzionari indagati anche se al momento nessun funzionario del nostro comune è coinvolto.  Ora sorge spontanea la domanda da girare agli uffici comunale: è giusto controllare chi è stato involontariamente vittima di questo raggiro e rimborsare i soldi dei contribuenti cosi malvessati? dal canto nostro nei prossimi giorni chiederemo all’avvocato dell’associazione a difesa dei consumatori di Bagheria una consulenza che pubblicheremo. Vedremo se gli automobilisti truffati dalla ditta di Garda possono tornare in possesso dei soldi. Ad esempio, vi ricordo il caso delle moltissime multe da oltre 300 euro arrivate a decine di automobilisti di Ficarazzi negli anni scorsi. Ovviamente è da precisare che il periodo in questione è di qualche anno fa e non certamente riferibile agli ultimi tempi. L’articolo completo lo trovate qui.

Aggiornamento: in via non ufficiale dal palazzo comunale fanno sapere che la ditta in questione ha avuto rapporti economici con l’ente per circa 6-12 mesi quasi dieci anni fa e che nessuna comunicazione ufficiale è giunta al protocollo comunale circa le multe o le indagini in corso.  Rimane da verificare quante multe sono state elevate in quel breve periodo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*