Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Campagna “Cibo bene comune” un atto di solidarietà per i bisognosi

Parte l’iniziativa “Cibo Bene Comune” che rimarrà permanente nella parrocchia di Sant’Atanasio per molti mesi. A comunicarlo Antonino Martorana di “Ficarazzi In MoVimento” che, in collaborazione con l’organizzazione “Generazioni Future” e con la fondazione “SlowFood Italia”, sta dimostrando tanto impegno per la comunità e per le tante iniziative a favore dei giovani.

“L’iniziativa “Cibo Bene Comune” non è una raccolta alimentare – dice Martorana – ma uno scambio di cibo, un offerta alimentare verso la condivisione del buon cibo all’interno della nostra comunità locale”.

Davanti la chiesa di Sant’Atanasio i fedeli troveranno una cesta dove prendere e lasciare cibo. Qualsiasi tipo di cibo, provenga dal giardino di casa oppure acquistato al mercato locale, o preso dagli scaffali del supermercato o raccolto pochi giorni prima dall’ortolano di fiducia, costituirà un gesto di grande solidarietà per tutti: “chi può dà, chi necessità prende”.

Pino Grassso

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*