Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Camurriusa, Capricciusa, Piducchiusa… venerdi in piazza

Katia e Pietro, sposati da circa un anno si trovano in un momento di difficoltà economica, essendo Pietro da circa quattro mesi in cassa integrazione. Con amarezza hanno dovuto lasciare la casa (circa venti chilometri dalla madre di katia) nella quale vivevano in affitto, poiché ‘Ntunietta (madre di Katia) ha messo loro a disposizione una casa vicino la sua che era dei nonni per far risparmiare l’affitto.

Ma qui la vita degli sposini si complica perché la madre, suocera invadente ed asfissiante come la definisce il genero, toglie loro quella libertà ed intimità che una coppia normale deve avere.

    

‘Ntunietta, infatti spesso e volentieri si reca dalla figlia, per’altro anche col marito reduce da un ictus e anche sordo, per consigliarla, aiutarla, con ovvia insofferenza del genero. Un amico di Pietro, buontempone, complice di uno scherzo alla suocera invadente; una vicina di casa (pettegola) che si diverte a fare il doppio gioco con la comare ‘Ntunietta e col genero; sono i ritmi sempre accesi di questa commedia senza cadere mai di tono. (per’altro attuale)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*