Caro amico ti segnalo….

Un invito giunto in una pagina dei social network con tanto di galleria fotografica. In Via Meli, strada molto trafficata anche da mezzi pesanti, l’asfalto ha ceduto ed è emerso un tubo metallico probabilmente della rete idrica del paese. Un pericolo per i motori e le biciclette visto che la profondità della buca continua ad aumentare come la distanza tra la Sicilia e l’Italia.

Lasciando da parte la facile ironia la pericolosità della buca fa si che si lanci un appello all’amministrazione affinchè provveda.

Altra segnalazione riguarda la piazza Macchiarella dove i mattoni messi al posto della  fioriera hanno ceduto lasciando qualche buco. Alle prime piogge si riempiranno di acqua e diventeranno pericolose per la circolazione.

Infinita, invece, sembra la sorte della perdita in Via San Martino che neanche con gli interventi si riesce ad arginare. Poche settimane fa una squadra ha provveduto alla riparazione durata tre giorni. L’acqua, però, non ne vuole sapere di scorrere serena ed allora ecco che si ripresenta il problema. A metà della via San Martino si formano pozzanghere generose che potrebbero diventare pericolose o quantomeno molto fastidiose per passanti e ciclisti.

Ecco le immagini di Via Merlo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*