C’era una volta… il Grande Ficarazzi

Campionato di 1^Categoria
Stagione 1979/80
Bagheria 10/2/1980
Ficarazzi – Bisacquinese 4-0
Ficarazzi: Bona, Lo Verso,Rammacca, Monteleone V., Vitale,Lopa, Contento, Marsala, Angileri,Pollina, Monti.
Bisacquinese: Miceli (46° Pillitteri),Radosta, Raia II, Orilia, Milazzo,Abbagnato, Lo Nano, Raia I,Bonvissuto, Ceravolo, Agnifili.
Arbitro: Musumeci di Enna.
Reti: al 17° Rammacca; al 42°
Contento; al 77° Pollina; all’87° Rammacca.
Bagheria – Secca batosta di un rinato Ficarazzi alla Bisacquinese al Comunale di Bagheria. Non erano tutte bugie quello che si diceva della squadra ficarazzese, che nell’ultimo scorcio di campionato aveva seminato parecchio ma raccolto poco, come recentemente contro l‘Acquasanta. La Bisacquinese non ha scusanti: è stat battuta nettamente da un Ficarazzi in giornata di grazia, trascinata di forza da un inarrestabile Rammacca e un Contento mai domo,
con un collettivo deciso e guidato con sapienza tattica da Angileri, uno degli anziani con il tenace Marsala. Il
risultato si commenta da sé: la vittoria dei ragazzi allenata da Di Pasqua, è stata fortemente voluta, anche per
scongiurare una crisi tecnica che si stava facendo sempre più drammatica, poiché il gioco c’era, mancavano i risultati. Il gol scaccia incubo è arrivato subito: al 17° Rammacca ricevuta la palla da Angileri, dribblava due avversari e batteva con un insidioso tiro il pur bravo Miceli.

Poi veniva fuori la compagine allenata da Caccia, ma la difesa azzurra era attenta in Bona e controllava con ordine le offensive di Bonvissuto e dell’isolato Agnifili, ben marcato dal grintoso Lo Verso. Al 42° il Ficarazzi raddoppiava: Monteleone crossava in mezzo all’area, Contento con calma controllava e poi batteva a rete imparabilmente Miceli.
Nella ripresa si accentuava il forcing degli ospiti ma la manovra di marsala e compagni era più fluida e approfittando dei larghi spazi concessi dalla Bisacquinese protesa in avanti, in contropiede il Ficarazzi andava a segno con Pollina, su un perfetto assist di Monti.
Chiudeva il poker Rammacca ( uno dei migliori) al 43° con un preciso diagonale che batteva il portiere subentrato a Miceli, Pillitteri. Stando a quanto visto oggi al Comunale di Bagheria, la rivelazione del Campionato la Bisacquinese ha
deluso parecchio, mentre per il Ficarazzi l’ultima spiaggia è ancora lontana, pe salvarci c’ ancora tempo.

Giuseppe Morreale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*