Ciao Enzo, amico di tanti ricordi.

Si sono svolti oggi i funerali di Enzo Pedone. Uomo mite che ha lasciato tanti ricordi nei suoi concittadini.

Enzo, per me, non era solo un cugino, un amico e un allenatore delle giovanili di calcio ficarazzesi ma un esempio. Ha lasciato un vuoto dopo anni di dura battaglia contro una malattia che alla fine lo ha strappato alla moglie Eleonora ed alle sue bellissime figlie. Lascerò a chi più di me lo ricorda giovane come “Sivori”, Giuseppe Morreale; mi limito a ricordarlo come allenatore di un ragazzo che seguiva con attenzione e strappava alla strada, insieme ad altri ragazzi. Cattolico praticante, amava il calcio, sua vera passione.

La chiesa gremita fino a soffocare rende testimonianza ad un uomo che sapeva farsi rispettare e amava il prossimo come se stesso. La vita lo ha segnato molto, ma andava avanti con amore. Un esempio che cercerò di seguire.

Grazie Enzo.

Emanuele Tribuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*