Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Commemorazione dei caduti in guerra

Domenica 8 novembre 2015 il Comune di Ficarazzi ricorderà i caduti in guerra, in occasione della giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate, presso la villa dei caduti, il giardino comunale ficarazzese titolato in memoria di coloro i quali hanno sacrificato la loro vita durante i conflitti mondiali.

L’evento, stabilisce l’amministrazione comunale, segna ogni anno la popolazione ficarazzese dei figli e dei nipoti dei caduti in guerra, molti dei quali mai ritrovati e giacenti tra le macerie dei conflitti mondiali.

Il programma della cerimonia di commemorazione prevede alle ore 8,00 il raduno del I reggimento dei bersaglieri dell’esercito della fanfara di Casteldaccia presso piazza Giovanni Paolo II, da cui si radunerà un corteo diretto dall’amministrazione comunale che raggiungerà via Roma, nel punto in cui si trova la Madonna dedicata ai bersaglieri dell’esercito e su cui il primo cittadino di Ficarazzi, avv. Paolo Francesco Martorana, deporrà una corona di fiori.

A seguire, il corteo si recherà in via Padre Giuseppe La Rocca dove vive il bersagliere più anziano del Comune per omaggiare il suo onore e merito e attraverserà il corso principale per raggiungere la Villa dei Caduti e professare il silenzio di cordoglio.

Durante il commiato il sindaco di Ficarazzi ricorderà quanti non fecero ritorno a casa durante i conflitti mondiali; in particolare 21 giovanissimi ficarazzesi, i cui nomi sono scolpiti in una lapide che giace presso la villa comunale e che incoraggia a ricordare il loro sacrificio e inneggia a uno spirito di pace e di civiltà.

Alle ore 10,00 presso la parrocchia San Girolamo dottore don Giovanni Pipia officerà la Santa Messa, in ricordo dei caduti durante i conflitti mondiali.

Maria Luisa Domino

Ufficio Stampa – Comune di Ficarazzi

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*