Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Da Ficarazzi un progetto per un sistema innovativo per lo smaltimento di rifiuti

Da Ficarazzi una proposta concreta per la soluzione di un problema gravoso Si profila all’orizzonte la possibilità di poter trasformare i rifiuti (o buona parte di essi) da problema principale per rischi ambientali, igienici e costi economici non indifferenti in materia prima da utilizzare per produrre energia e quindi con un ritorno economico a beneficio della collettività. A Ficarazzi una proposta effettuata da una società privata, la “Ecosolar s.r.l.” ha destato l’attenzione dell’amministrazione comunale che ha deciso di valutarne attentamente il progetto e studiare la fattibilità dell’impiantistica necessaria per la sua realizzazione.

[highlight]Dai rifiuti all’energia. Con un impianti di pirolisi si riesce ad ottenere energia elettrica e termica con un inquinamento irrisorio, quasi nullo. I rifiuti diventano cosi delle risorse.[/highlight]

 

In parole povere la proposta della “Ecosolar srl” si basa sulla realizzazione di un “impianto di pirogassificazione” il quale sfruttando una elevata tecnologia attraverso la quale e’ possibile produrre gas di sintesi o syngas da utilizzare in gruppi di cogenerazione per la produzione congiunta di energia elettrica e termica con alti rendimenti.

     

I materiali che questi impianti possono trattare sono molteplici e di natura sia organica che inorganica come per esempio scarti di forestazione, cippato di legno, materiali provenienti da filiera corta o da produzione propria, plastica, RSU. Un progetto del genere farebbe pensare ai “termovalorizzatori” cioè enormi impianti che di fatto bruciano i rifiuti con un impatto ambientale negativo sul territorio.

L’impianto di “pirogassificazione” toglie l’ossigeno dalla combustione evitando la produzione di gas di scarico quindi con un impatto ambientale compatibile. Il vantaggio economico consiste nel fatto che l’installazione di un impianto di questo tipo necessita fondamentalmente dell’utilizzo di materiali di facile reperibilita’ trattandoli e sintetizzandoli come vettore energetico per la produzione di energia elettrica e termica. E’ inoltre doveroso porre l’attenzione sul notevole risparmio dovuto anche al costo dello smaltimento dei rifiuti e del conferimento nelle discariche, soprattutto quando queste distano centinaia di chilometri.

L’impianto è di fatto a Km zero. L’amministrazione Martorana e il sindaco di Villabate, Francesco Cerrito, in conferenza dei servizi che è già in essere, hanno valutato positivamente questa tecnologia. In conclusione va ricordato che più di un impianto del genere esiste ed opera soprattutto in Germania nella città di Monaco di Baviera ed una realizzazione a breve nel comune di Ficarazzi oltre a consentire un risparmio non indifferente per i cittadini rappresenterebbe anche la soluzione definitiva ad un problema che attanaglia l’intera collettività senza contare il prestigio che ne deriverebbe per il nostro paese se fosse tra i primi a dotarsi di un impianto del genere..

Alessio Manna

Errore, il gruppo non esiste! Controlla la tua sintassi! (ID: 3)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*