Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Dario: quando il dolore di una mamma si trasforma in una risorsa per gli altri

Quando una mamma perde suo figlio non colmerà mai quel vuoto. Nutro un profondo rispetto e stima per Rosaria Li Mandri che 10 anni fa per una brutta malattia ha perso il figlio Dario.

Un dolore neppure immaginabile e talmente grande da poter portare alla pazzia. Invece Rosaria è caduta, ma si è rialzata e pur con la consapevolezza che il dolore non può svanire e che quella ferita mai si potrà chiudere nel suo cuore ha trasformato il suo dolore in qualcosa di incredibile.

Ha fondato una associazione dedicata a suo figlio Dario che aveva vissuto il suo sogno; quello di entrare nella scuola dell’esercito della Nunziatella di Napoli. Dario aveva superato tutti i più difficili test di ammissione ed era entrato nella scuola che sognava. La frequentava con ottimi risultati pur con una malattia che non gli ha lasciato possibilità alcuna.

La morte ha spezzato quel sogno e se nessuno di noi potrà mai conoscere il perchè una giovane vita si spezza cosi presto. Però il suo ricordo e la sua vita rimangono vive grazie alla determinazione di una madre che piegata dal dolore riesce a rialzarsi e a dar vita ad un evento annuale che raccoglie fondi per due borse di studio per i più meritevoli alunni delle scuole che Dario aveva frequentato.

Si sarebbe potuta chiudere in casa e andare in Chiesa a pregare e in cerca di risposte che non avrebbe mai trovato. Invece, Rosaria, ha voluto testimoniare la breve vita di Dario e renderla un esempio e un aiuto per tutti quei ragazzi e ragazze che hanno un sogno nel cassetto da seguire.

E non è facile fare quello che ha fatto questa madre. Perchè, pur tra mille difficoltà, riesce sempre a trovare i mezzi per organizzare e raccogliere i fondi, come se suo figlio da lassù, abbia voluto aiutarla in tutti questi anni.

Profonda stima, perche io non so se avrei avuto questa forza di animo per fare tutto questo. Rispetto, perchè da sola riesce ad essere una organizzatrice infaticabile. Amore, perchè dal dolore ne è nata una farfalla che aiuta gli altri a seguire i sogni.

Grazie Rosaria. Spero che tu possa trovare sempre quell’energia per andare avanti cosi. Grazie

L’incontro per i dieci anni dell’associazione
Il torneo di calcio

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*