Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Donna Assunta contro i politici di oggi

Auto blu? Ville? Suv? Assunta Almirante, vedova del fondatore del Movimento Sociale, è rimasta sconcertata. In un’intervista al Quotidiano Nazionale si è sfogata: il mio Giorgio viaggiava con la sua 500. Ormai c’è un degrado tragico. Ma la Polverini, che ha scelto questo benedetto signor Fiorito, doveva rendersi conto di quello che succedeva.

Un padrone di casa, anche quando ha tante persone che l’aiutano si rende conto se determinate cose funzionano o meno” Al giornalista che le ha chiesto se anche in passato i politici maneggiavano così tanto denaro pubblico, leiha risposto: “Proprio no, mio marito faceva la questua, ma riuscendo lo stesso a creare un partito vero. E poi, quando è arrivato il finanziamento pubblico, lui ha lasciato cento miliardi di lire di beni immobili. Che tutt’ora ci sono e sono del Msi. Bloccati, sotto tutela di un comitato”. Donna Assunta ha ricordato anche che suo marito non ha mai avuto l’auto blu. “Cossiga, a quell’epoca ministro dell’Interno era terrorizzato dal fatto che Almirante girasse avanti e indietro arrivando fino in Trentino con la Cinquecento.

Cossiga gli diceva che così metteva la sua vita in pericolo, ma Lii gli rispondeva che non l’avrebbe mai toccato nessuno. Lui si sentiva sicuro”. Sono parole commoventi che ci parlano decisamente di un’altra Italia, che “era” appena ieri. E che, travolti dallo tsunami d’un degrado più grave di giorno in giorno, ci appare , invece, lontanissima dal “cafonal” oltraggioso e grottesco di una “classe politica” che sembra uscita dai camerini d’un avanspettacolo di provincia degli anni ’50.

E più che dei “caratteristi” ci sembra di scorgere una folla berciante di “caratteriali” intenti a sporcare ed a saccheggiare tutto. Una rivolta di scimmie, senza decoro, senza motivi, senza obiettivi, senza senso. Un delirio. Sottolineato dall’apparente, irreale “calma” degli Italiani.

Da Occidente

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*