Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Due giorni di sciopero per gli operatori ecologici

Lo avevano detto durante l’ultimo sciopero del 27 gennaio. Se l’amministrazione comunale e la Roma Costruzioni non avessero dato risposte certe circa la corresponsione degli stipendi arretrati e certezze sul futuro lavorativo degli operatori ecologici a Febbraio i giorni di sciopero sarebbero stati due. Programmati il prossimo 10 e 11 febbraio.

La Roma Costruzioni in un comunicato ci fa sapere che sarà attivo il servizio minimo previsto dalla legge sugli scioperi e che l’arretrato sarà recuperato nei giorni successivi secondo il normale piano di ritiro.

Ovviamente saranno giorni difficili per la situazione dei rifiuti in paese e nelle isole ecologiche. 

Nell’ultimo anno gli operatori ecologici hanno ricevuto gli stipendi con forti ritardi e, oggi, sono in ritardo di tre mesi e metà della tredicesima.

La situazione difficile delle casse comunali non permette il pagamento delle fatture all’azienda appaltatrice del servizio e, questa situazione, si riversa sugli stipendi che la ditta non riesce a garantire.

Di mezzo ci vanno gli operatori ecologici che non ricevono la retribuzioni.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*