Ecco i bagheresi che ambiscono ad entrare nel Parlamento

Chiusi i termini per il deposito di liste e candidature da parte di partiti, liste civiche e movimento che parteciperanno alle elezioni di domenica 24 e lunedì 25 febbraio. Liste e candidature andavano presentate presso le cancellerie delle Corti di Appello o dei Tribunali lunedì 21 gennaio, dalle 8,00 alle 20,00. Con sorpresa, ma non troppa, si scopre che fra i candidati ci sono anche molti bagheresi, alcuni sono anche consiglieri comunali in carica, alcuni sono volti noti della politica bagherese che provano a rientrare in pista, altri professionisti che per la prima volta si prestano alla politica: tutti con un unico obiettivo da centrare, quello di un posto al Senato o alla Camera.

Alcuni candidati bagheresi hanno posizioni ragguardevoli in lista che, secondo il risultato elettorale dei partiti, potrebbero garantirgli una sicura elezione. Ma scopriamo chi sono, scusandoci fin d’ora se nell’elenco dovessero mancare ulteriori candidature che possono essere segnalate alla nostra redazione.

Gabriella Giammanco (PDL): deputato uscente, di origine bagherese, ritenta la rielezione nel partito di Berlusconi. E’ stata inserita al quarto posto della lista PDL Camera Sicilia 1 Occidentale dove il capolista è il segretario nazionale Angelino Alfano seguito da Saverio Romano, Dore Misuraca e appunto l’onorevole Gabriella Giammanco. La sua rielezione è praticamente sicura.

Luca Lecardane (SEL): fino a qualche settimana fa coordinatore di SEL a Bagheria, Lecardane si candida alla Camera nel collegio Sicilia Occidentale 1. Per lui il percorso è un tantino in salita in termini di elezione, essendo all’ottavo posto nella lista di SEL. Capolista alla Camera per SEL è Laura Boldrini seguita da Erasmo Palazzotto, coordinatore regionale di SEL.

Carlo Grillo (La Destra): avvocato, già assessore del comune di Bagheria durante la sindacatura Valentino, oggi tenta la corsa al Senato nel partito di Storace. Anche per lui un buon piazzamento nell’inserimento del listino: quarto posto per lui anticipato da Enrico Trantino, Marco Pappalardo e Giuseppe Stallone.

Antonino Arena (FLI): giovanissimo, attualmente ricopre la carica di consigliere comunale a Bagheria, Antonino Arena ha mostrato sinora una certa coerenza politica che lo ha visto dalla sua discesa in campo in politica sempre schierato con Futuro e Libertà. Tenta la corsa alla Camera nel collegio Sicilia Occidentale 1. Per lui nono posto nel listino di FLI, che si traduce in ottavo se si considera che capolista è Gianfranco Fini il quale opterà sicuramente per il seggio in altra Regione.

Francesca Corpora (PD): Il Partito Democratico punta sulla bagherese Francesca Corpora, medico, che alle recenti primarie del PD ha ottenuto ben 1016 voti, risultato ragguardevole che però la piazza solo al sedicesimo posto del listino del PD per la Camera nel Collegio Sicilia 1, che vede capolista Bersani. Poche le chance di elezione, in realtà, ma si punta sul premio di maggioranza.

Caterina Ferrara (lista Monti): un’altra donna, pure lei medico ginecologo, Caterina Ferrara è alla sua prima candidatura. Sceglie la lista Monti per la Camera: per lei dodicesimo posto in lista.

Tommaso Gargano (Centro Democratico): ci ritenta l’imprenditore bagherese Tommaso Gargano che, per una manciata di voti, non è stato eletto alle scorse regionali, con l’UDC. Un buon consenso comunque il suo che prova a ripetere adesso con le elezioni nazionali, ma cambiando punto di riferimento politico. E’ inserito, infatti, al 2° posto nella lista “Centro democratico” dell’onorevole Bruno Tabacci.

Roberto Mineo (Fare fermare il declino): Mineo è un commercialista e tenta la corsa nella lista del giornalista Oscar Giannino. E’ posizionato all’ottavo posto della lista per la Camera.

Beppe Notaro (PID): volto noto della politica bagherese, ha già ricoperto ruoli istituzionali nel comune di Bagheria, durante la sindacatura Valentino, e alla provincia regionale di Palermo. Per lui dodicesimo posto nella lista di Saverio Romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*