Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

FICARAZZI RICORDA LE VITTIME DI MAFIA

Il 23 maggio Ficarazzi ricorderà Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e tutti gli uomini della scorta che morirono tragicamente a Capaci per mano mafiosa. Insieme a loro il ricordo andrà a tutte le vittime eccellenti dello stragismo mafioso degli anni ’70 e ’80. La giornata della memoria si svolgerà in plenaria presso l’istituto di scuola media statale “L.Pirandello” alle ore 9,00 e coinvolgerà particolarmente i ragazzi delle classi terze dell’istituto. Prenderà parte all’evento l’avvocato Giovanni Chinnici, figlio del giudice Rocco Chinnici, anche egli tragicamente scomparso il 29 luglio 1983 secondo il metodo mafioso dell’autobomba. L’iniziativa sarà coadiuvata dalla presenza dell’arma dei Carabinieri che da sempre svolge un ottimo servizio di sicurezza sul territorio e dai primi cittadini dei paesi limitrofi, i quali proprio come il sindaco di Ficarazzi, l’avv. Paolo Francesco Martorana, intendono tenere alta l’attenzione sul pericolo che forme delinquenziali possano coinvolgere e accattivare le nuove generazioni. Considerati i profondi cambiamenti socio-economici della nostra Sicilia e in particolare del territorio di Ficarazzi, il sindaco, Francesco Paolo Martorana, insieme all’intera Amministrazione, invita i ragazzi a esprimere in forma scritta una loro definizione del concetto legalità.

     

Tutto questo servirà da spunto per commentare insieme e con l’avv. Giovanni Chinnici il confine labile tra una società animata da un forte senso civico e una società che quello spirito civico lo sta perdendo nel tempo. Si invitano, dunque, i docenti a sensibilizzare i ragazzi in questo senso e ad animarli, per la buona riuscita dell’iniziativa. Infine, tutti gli alunni si riuniranno in un corteo che si muoverà verso Piazza Aldo Moro (Piazza Macchiarella), laddove è nata la stele in memoria di Giovanni Falcone. Lì il primo cittadino, Francesco Paolo Martorana, deporrà una corona di fiori. I ragazzi invece faranno volare dei palloncini bianchi dopo averci infilato dentro quelle definizioni e quei pensieri letti in plenaria, con il buon proposito che concetti come legalità e giustizia volino sempre in alto.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*