Ficarazzi: Una nuova identità di destra

Archiviata da diversi mesi l’esperienza con la Destra di Francesco Storace & Nello Musumeci, potati i <<rami secchi…>> dell’albero della sua équipe (nel periodo delle elezioni regionali), Giuseppe Talluto ritorna sulle scene, aderendo al nuovo movimento nazionale del M.S.A. (Movimento Sociale d’Azione), nato dalle idee concrete in “terra di Calabria, precisamente a Crotone” di un nutrito gruppo di ex missini dal grande spessore umano, politico e socio-culturale che mal digeriscono i partiti dell’attuale destra e che si propongono l’ingresso in futuro dalla porta centrale della politica nostrana. Il modello? sempre quello: dal compianto Giorgio Almirante a quello moderno filo francese di Marine Le Pen, con tanta “Azione Sociale” per gli emarginati della scala della mobilità collettiva (senza passare per Fini, sostare da Storace, o ancora scodinzolare dietro Alfano o Berlusconi).

Sarà questa la linea di condotta politica del M.S.A. di Giuseppe Talluto che rappresenterà il movimento “aperto al dialogo con tutte le correnti politiche territoriali di centro destra della provincia” nelle vesti di <<Coordinatore Provinciale>>, un ruolo prestigioso conferito direttamente dai vertici nazionali del Movimento e senza il benestare dei soliti congressi di partito o dei salotti capitolini (tenuto a sottolineare). Giuseppe Talluto è affiancato dal suo Vice Riccardo Li Greci, (nonché anche portavoce ufficiale della federazione provinciale M.S.A di Palermo.), dal giovane di belle speranze Mirko Conte che ha il ruolo oneroso di “Coordinatore cittadino” del capoluogo e coadiuvato da Giuseppe Mauro Conigliaro <<noto negli ambienti dell’ex Forza Italia>> nel ruolo di “Vice Cooordinatore e portavoce” in città.

Spazio anche al gentil sesso di tempra e capacità: nella vicina Bagheria nominata dal nuovo Coordinatore Provinciale Maria Cristina Caruso, col ruolo di “Segretario locale” del Movimento nella città di Gottuso. Nomina in quota rosa anche a Ficarazzi per Maria Audenzia Russo nel duplice ruolo di “ Segretario locale e Responsabile delle donne” del movimento destrino.

Ben presto <<l’effetto ideologico>> potrebbe coinvolgere nel movimento i tanti delusi che non si riconoscono più negli attuali partiti di destra, con la voglia di ricostruire una nuova grande casa politica. Che l’aquila e il leone possano davvero portare in futuro una ventata di innovazione costruttiva e antidemagogica in uno scenario politico malato e distaccato dalle esigenze dei cittadini? se son rose… –

L’innovativo Movimento Missino sarà di scena in conferenza Sabato 15 Dicembre alle ore 17:00 c/o la sala convegni dell’azienda agrituristica Case Morello, in contrada Sant’Onofrio (Trabia) – a Giuseppe Talluto gli auguri di buon lavoro, con sincera stima e in bocca al lupo dalla nostra redazione poichè sempre coerente con le proprie ideologie e tradizioni politiche!!!

Errore, il gruppo non esiste! Controlla la tua sintassi! (ID: 3)

Un pensiero su “Ficarazzi: Una nuova identità di destra

  • 21 Novembre 2012 in 20:49
    Permalink

    Ho veramente difficoltà a capire cosa frulla nella testa di certe persone. Come si può essere così anacronistici e fuori dal mondo, nostalgici di modelli che erano un’offesa all’intelligenza umana già nel loro tempo, figurarsi adesso. Purtroppo chi poi si fossilizza su certi ragionamenti assurdi non è più riconducibile su percorsi dove ritrovare il lume della ragione. Poveri loro. Ah dimenticavo, W IL DUCE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*