Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Gli auguri del Sindaco Martorana per Pasqua

Questi sono gli auguri che ho rivolto a voi tutti amici di Ficarazzi.’ …. È inammissibile tutto questo ….”, così esordisce Nicodemo, dottore di Legge ed amico di Gesù, durante l’Assemblea del Sinedrio riunita in gran segreto e interpretato dallo stesso primo cittadino di Ficarazzi, avv. Paolo Francesco Martorana, in occasione della Via Cricis 2014. ”…. Inconsistenti sono le accuse, io sono suo amico e l’ho trovato sempre rispettoso delle Leggi….”, sostiene il dottore di legge, difendendo esplicitamente Gesù, ritenuto dal Pontefice e dai santi sacerdoti un mago inosservante delle Leggi di Roma.

Attraverso l’interpretazione di Nicodemo, il sindaco Martorana sceglie un modo allegorico per augurare alla sua cittadinanza una buona Pasqua, caratterizzata dalla speranza, la stessa che la resurrezione di Gesù suggerisce e che, secondo il primo cittadino stesso, è lecito trovare nel coraggio di difendere il giusto, così come le parole di Nicodemo insegnano. ”…. Disdegno, vergogna…. Che si aprano su di noi tutte le fiamme del cielo…” Nicodemo urla in difesa di Gesù; proprio quando sa che il suo destino è compiuto e che quel processo firmerà la condanna del Salvatore, non potrà che onorare il suo corpo ormai morto con una sindone pulita.

Pertanto, il sindaco Martorana e la sua famiglia politica ringraziano la cittadinanza per la partecipazione alla rappresentazione della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù e rivolgono un augurio particolare alle fasce sociali meno abbienti, all’ordine delle suore teatine, ai centri anziani di Ficarazzi e a tutte le associazioni laiche e religiose, che a vario titolo contribuiscono alla crescita del territorio.

Gli stessi auguri di speranza si estendono a don Salvatore La Sala e Giovanni Pipia, i quali sono rappresentati le guide spirituali e hanno contribuito alla riuscita della Via Crucis. Naturalmente, il sindaco e l’amministrazione ricordano in occasione della resurrezione di Gesù, l’arma dei Carabinieri, sempre presente e partecipativa e la Protezione Civile Eleuterio, che ha mantenuto l’ordine pubblico durante l’evento pasquale, gestendo in modo eccellente il copioso flusso di partecipanti accorsi per l’occasione.

L’amministrazione Martorana rivolge un augurio speciale a tutti coloro che non temono di dichiarare spontaneamente la difesa del più debole e dell’onesto, anche quando questo comporta difficolta’ e significa andare controcorrente, proprio come fece Nicodemo, abbandonando il Sinedrio.

A tutti auguri di buona Pasqua! Il sindaco, avv. Paolo Francesco Martorana e la sua famiglia amministrativa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*