Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Goletta verde analizza il mare palermitano

Goletta Verde, l’iniziativa di Legambiente per l’analisi e informazione sullo stato di salute delle acque di balneazione, ha riscontrato una situazione critica a Palermo e provincia. Le analisi dei quattro campionamenti hanno evidenziato cariche batteriche di molto oltre quelle consentite, giudicati “fortemente inquinati” (fortemente inquinato Enterococchi intestinali maggiori di 400 UFC/100 ml e/o Escherichia Coli maggiori di 1000 UFC/100 ml).

I prelievi sono stati effettuati in località Tonnara Bordonaro (presso il tubo di scarico sulla spiaggia) e in località Bandita (fronte ospedale in via Messina Marina); gli altri prelievi sono stati effettuati a Terrasini (località Porto Diga Foranea, nei pressi dei faraglioni a destra della spiaggia) e alla spiaggia nei pressi del vecchio Oleificio, in località Porto del comune di Termini Imerese. Tutti i punti citati sono utilizzati per la balneazione.

Articolo tratto da Rosalio.it

Il punto più vicino a Ficarazzi è quello della Bandita. Poichè il nostro mare non presenta scarichi industriali ma solo civili e considerando che veniamo serviti dal depuratore di Acqua dei Corsali possiamo solo pensare che ci sono molte abitazioni civili che scarico direttamente a mare i loro liquami. Gli scarichi abusivi sono certamente molto inquinanti e difficili da trovare. Il nostro mare è certamente molto più pulito di qualche anno fa ma la situazione peggiora nel periodo estivo quando molti “villini” sono abitati ed i loro scarichi confluiti a mare…..

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*