I mezzi pesanti saranno deviati da Ficarazzi

La deviazione dei mezzi pesanti dal territorio di Ficarazzi a febbraio compirà un altro passo in avanti decisivo. Il prossimo mese sarà posata la segnaletica stradale di avviso e divieto necessaria ad informare gli automobilisti e poco dopo scatterà il divieto di transito dei mezzi pesanti nelle fasce di maggior traffico in paese, cioè dalle 6 del mattino alle 22 di sera.

La deviazione, dunque, diventa una realtà dopo tanti mesi spesi per ottenere questo risultato. Un passo importante per la diminuzione degli inquinanti che rendono l’aria del Corso pericolosa per l’incolumità pubblica.

Ecco il comunicato ufficiale del Comune di Ficarazzi a cura dell’Ufficio Stampa:

Con determinazione dirigenziale n. 162 del 18 dicembre 2013 si provvede alla fornitura e posa in opera della segnaletica stradale verticale che consentirà la deviazione dei mezzi pesanti superiori a 5 tonnellate e impedirà a questi ultimi di attraversare Corso Umberto I.

Pertanto, l’amministrazione annuncia che entro il mese di febbraio i mezzi pesanti superiori a 5 tonnellate non potranno più attraversare corso Umberto I dalle ore 6,00 alle ore 22,00. Così come stabilito dal Consiglio Comunale, i mezzi diretti a Bagheria, devieranno lungo la strada provinciale 76, comunemente conosciuta come zona Pomara, evitando di attraversare Corso Umberto I.

A tal proposito, verrà implementata una segnaletica verticale di preavviso all’inizio della S.S,. 113 (all’altezza del bar del bivio) ne seguirà un’altra 300 mt più avanti e altre due rispettivamente all’altezza dell’incrocio via Meli, corso Umberto I, via Alcide De Gasperi e tra via Alcide De Gasperi e Corso Umberto I, al fine di impedire il passaggio anche ai mezzi pesanti provenienti da Villabate oltre che da Palermo.

In direzione Palermo, la segnaletica di preavviso sarà implementata lungo la S.S. 113 a 3 km circa dall’inizio del territorio comunale a cui seguirà quella di divieto di transito in principio di Corso Umberto I. Secondo quanto dichiarato da dr. Filippo Oliveri, comandante della PM, è necessario inibire con una segnaletica pertinente il transito dei mezzi pesanti lungo il corso. Pertanto in direzione Palermo i mezzi potranno decidere il tragitto più opportuno, al fine di rispettare tale segnaletica, in caso contrario gli autisti dei mezzi verranno contravvenzionati, secondo quanto previsto dal Codice della Strada. “….

Uno dei traguardi più significativi che renderà il nostro territorio più vivibile e transitabile…..”, ha dichiarato il sindaco, avv. Paolo Francesco Martorana, soddisfatto del risultato raggiunto, grazie all’operato concitato dell’amministrazione e del Comando della Polizia Municipale di Ficarazzi.

Maria Luisa Domino Addetto Stampa Comune di Ficarazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*