il 15 dicembre le premiazioni del Premio Palumbo

La 7^ edizione del premio letterario “Giulio Palumbo” si svolgerà sabato 15 dicembre alle ore 17,00 presso la hall della casa comunale di Ficarazzi. La commissione, costituita dal professore Tommaso Romano, in qualità di presidente; dal dottore Giuseppe Bagnasco, in qualità di segretario; dall’ingegnere Antonino Sala e le professoresse Concetta Giamporcaro, Maria Patrizia Allotta e Giovanna D’Amico, ha esaminato attentamente le migliori proposte letterarie, decretando i vincitori per ogni sezione.

Il premio letterario, curato dall’assessore alla cultura, avv. Giovanni Giallombardo e patrocinato dall’Assemblea Regionale Siciliana, è articolato in quattro sezioni: la A dedicata alle poesie, la sezione B si riserva per le poesie edite in volume, la sezione C è destinata ai racconti e la categoria D alle opere in versi in dialetto siciliano. Per la sezione poesia in lingua italiana vanno al podio Caterina Di Martino, Anita Vitrano e Adalpina Fabra Bignardelli; per la sezione di opere edite in volume la commissione si è espressa con un exaequo tra Santo Consoli ed Elvira Sciurba; la sezione dei racconti è vinta dal ficarazzese doc, Giuseppe Morreale, seguito da Antonino Blunda e Giuseppe Cerbone mentre alla sezione opere in dialetto siciliano vince Franca Cavallo, si aggiudicano rispettivamente il secondo e terzo posto Antonino Giordano e Serena Lao.

Durante l’incontro letterario verranno interpretate le opere vincenti di ogni sezione da Riccardo Carollo, Marta Cirello e Maria Giallombardo; gli intermezzi letterari si alterneranno a quelli musicali del maestro, Francesco Maria Martorana. Tuttavia il premio letterario “Giulio Palumbo” riserva premi speciali alla prof.ssa Maria Elena Picone e a Nicolò Angileri, lo scrittore di origine ficarazzese, autore del libro “Angeli ed Orchi”.

Intanto il sindaco di Ficarazzi, avv. Paolo Francesco Martorana e l’assessore alla cultura, avv. Giovanni Giallombardo, considerano il premio “G.Palumbo”, la più alta espressione culturale e spirituale che Ficarazzi possa vantare.

Dall’anno 2003 al 2007 lo stesso sindaco Martorana ha curato il premio letterario “Giulio Palumbo”, attirando l’attenzione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, adesso il primo cittadino di Ficarazzi cede il testimone all’assessore Giallombardo e dichiara: “Il premio G. Palumbo è stato curato in modo impeccabile dall’assessorato alla cultura… Ciò che l’amministrazione Martorana si augura è che questo impegno nell’ottimizzare le risorse a disposizione sia gradito dalla cittadinanza anche attraverso la sua partecipazione all’evento…….”, così si esprime il sindaco Martorana, considerando che apprezzare eventi culturali di questo tipo può agevolare la crescita sociale della comunità.

Maria Luisa Domino
Addetto Stampa Comune di Ficarazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*