IL 23 MAGGIO “VOLIAMO INSIEME: I COLORI DELLA MEMORIA”

falconeIl 23 maggio è la giornata del ricordo. La memoria diventa fondamentale per dare luce alla lotta alla mafia e per coinvolgere i bambini che per la loro età non possono conoscere il periodo delle stragi e la furia omicida della mafia negli anni 80 e 90.

Ricordare significa spiegare ai più giovani che Giovanni Falcone, la moglie e la scorta, Paolo Borsellino e i tanti uccisi per mano mafiosa hanno lottato contro una cultura, quella mafiosa, che tenta di pervadere ogni forma di vita sociale.

La lotta alla mafia è una questione culturale e le giornate della memoria sono estremamente necessarie per veicolare i messaggi migliori a tutte le generazioni.

I bambini delle scuole saranno chiamati a celebrare il 23 maggio, la giornata della memoria in piazza Macchiarella, nella lapide che molti anni fa l’amministrazione fece installare. L’albero di ulivo che si piantò, oggi, è un grande albero che ha messo profonde radici.

Un simbolo importante perché vuole dimostrare che la società civile se mette radici ferme sul terreno della legalità può vivere serena. La mafia è una malattia che va combattuta per mantenere sano l’albero della vita.

Appuntamento in Piazza Macchiarella è alle ore 9. Noi ci saremo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*