Il Consiglio Comunale approva il bilancio 2014

[comunicato stampa] In data 13 novembre 2014 il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione relativo
all’anno 2014.
Secondo quanto stabilito dalla relazione di bilancio a firma di Vincenzo Tribuna, assessore al  bilancio e tributi, la proposta di previsione del bilancio ha subito numerosi rinvii a causa dei considerevoli tagli sui trasferimenti dello Stato agli enti locali, all’incertezza sui trasferimenti  regionali nonché all’adozione dei regolamenti dei tributi TASI e TARI.
Tuttavia, l’amministrazione comunale comunica che, malgrado la carenza di risorse finanziarie,  l’ente ha garantito i servizi essenziali.

Dal punto di vista assistenziale, il comune ha offerto il servizio PAI ( Piano Assistenziale  Individualizzato) in collaborazione con il distretto socio sanitario D39, l’assistenza agli anziani  tramite erogazione del buono socio sanitario e ha compartecipato per il ricovero degli anziani e disabili.
La relazione amministrativa contempla anche l’avvio del servizio civico e del lavoro rosa, i quali  hanno permesso di impiegare 20 unità mensili tra i soggetti in difficoltà per opere di bonifica sul territorio e per pubblica utilità.

Tra i servizi scolastici primari l’amministrazione Martorana ha assicurato l’erogazione dei contributi  destinati all’acquisto dei libri di testo, a beneficio degli alunni disagiati di scuola elementare e media  e il rimborso trasporto per raggiungere l’istituto scolastico, provvedendo alla mensa scolastica per  gli alunni di scuola elementare.

Tra i servizi agli studenti di scuola elementare e media l’amministrazione comunale ricorda  l’erogazione di borse di studio per i più meritevoli in condizioni di indigenza economica e la  gestione dell’asilo comunale. Secondo quanto stabilito dall’assessore Tribuna, diverse sono le gare in corso per procedere alla  manutenzione di strade e immobili comunali e quelle straordinarie per la bonifica dei giardini di  Villa Merlo.

È stata invece portata a buon fine la manutenzione dell’illuminazione pubblica, la potatura del verde  pubblico e la pulizia delle caditoie e cunette stradali e venti loculi cimiteriali sono stati realizzati nel corso dell’anno 2014.
Dal punto di vista ricreativo e culturale, l’amministrazione comunale non ha rinunciato alla  tradizionale festa patronale, al premio letterario “Giulio Palumbo” e a spettacoli canori e teatrali, i quali hanno allietato il corso dell’estate.

Sul fronte dell’ordine pubblico, e’ in fase di realizzazione l’implemento delle videocamere di  sorveglianza, grazie al finanziamento PON sicurezza 2007/2013 e sono state inasprite le multe  verso gli inosservanti del divieto di transito dei mezzi pesanti lungo il corso principale di Ficarazzi,  secondo quanto si evince dalle apposite segnaletiche verticali.

In particolare, le spese correnti del comune sono pari a 8.602.000,00 euro e pareggiano con le  entrate tributarie ed extra tributarie dell’ente, ossia con la sommatoria dei tributi che il comune  produce in prima battuta dalla TOSAP, dai servizi cimiteriali o dalle multe, ad esempio, addizionate  alle entrate derivanti dai tributi imposti dallo Stato come la TARI e la TASI, e a quelle provenienti  dai trasferimenti della Regione e dello stato; queste ultime ridotte a un terzo rispetto all’anno 2010 e  pari a 499 mila euro.

Tuttavia, l’amministrazione comunale intende precisare sul bilancio di previsione 2014 che il totale delle entrate finali dell’ente supera quello delle spese e che il comune gode di buona salute. Inoltre, il quadro riassuntivo dell’esercizio 2014 prevede entrate riconducibili a pubblici  finanziamenti, i quali verranno utilizzati per spese in conto capitale, ossia per investimenti sul  territorio, volti a migliorare la qualità della vita del cittadino.

Maria Luisa Domino
Ufficio Stampa – Comune di Ficarazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*