Il dirigente scolastico Veca informa su isolamento e quarantena degli alunni positivi al Covid

Sono saliti a due i positivi nelle scuole di Ficarazzi. Dopo il caso della scuola dell’infanzia si aggiunge un alunno della scuola media.

Subito sono partiti i protocolli anti contagio e questa sera sarà effettuata una sanificazione dei locali della scuola media e nei giorni scorsi è stata effettuata quella dell’infanzia, frequentati dai due alunni positivi.

Sempre questa sera il dirigente Veca ha emanato una circolare dove spiega il protocollo di isolamento e quarantena per i positivi e per coloro che sono stati a stretto contatto con loro. Ecco integralmente la circolare:

In base alle normative: decreto MIUR 21 agosto, D.L.111/2020, rapporto di ISS COVID-19 Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia del 28 agosto 2020, circolare 2 Ottobre, decreto 8 Settembre 2020 e in particolare circolare del Ministero della Salute 12 ottobre 2020 si chiarisce che:

l’isolamento si riferisce alla separazione delle persone infette dal resto della comunità per la durata del periodo di contagiosità.

la quarantena si riferisce alla restrizione di movimenti di persone sane, per la durata del periodo di incubazione, che potrebbero essere state esposte a un agente infettivo.

Durante la quarantena il soggetto dovrà monitorare il proprio stato di salute ed evitare qualsiasi contatto con altre persone. Si definiscono contatti stretti coloro che hanno avuto contatti diretti con persone affette da COVID-19, confermata da test di laboratorio o con persone ospedalizzate con probabile infezione da COVID-19, quando queste erano già sintomatiche o nelle 48 ore precedenti la comparsa dei sintomi.

Gli alunni, pertanto, venuti a contatto a scuola con un compagno o un operatore scolastico risultati positivi a COVID-19 verranno considerati contatti stretti (poiché conviventi nella stessa classe) e dovranno essere posti in quarantena.

In presenza di tale circostanza, il referente scolastico Covid-19 deve fornire, al Dipartimento di Prevenzione e all’USCA Scolastica, l’elenco dei compagni di classe nonché degli insegnanti del caso confermato che vi sono stati a contatto nelle 48 ore precedenti l’insorgenza dei sintomi e nei 14 gg successivi alla comparsa dei sintomi.

I contatti stretti individuati, con le consuete attività di contact tracing saranno posti in quarantena e sottoposti a tampone secondo le modalità che verranno comunicate dal Dipartimento di Prevenzione o dall’USCA Scolastica.

Si precisa che soltanto gli alunni venuti a contatto con un caso confermato COVID – 19 sono da considerare contatti stretti e posti in quarantena. Per gli alunni in quarantena non è prevista la didattica digitale integrata, come nel caso di alunni fragili, ma si procederà a fornire, tramite il registro elettronico, gli argomenti e i compiti delle singole lezioni, cercando, per quanto possibile, di mantenere il contatto telefonico.

Il Dirigente
Mario Veca

Consigliamo di controllare e leggere tutti gli articoli che vengono pubblicati nel sito ufficiale dell’Istituto Comprensivo “Rosario Livatino” per essere sempre aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*