Il fiume Eleuterio fonte di inquinamento

Il fiume Eleuterio di strada ne fa prima di giungere al mare. In estate ed in assenza di pioggia la sua portata dovrebbe essere ridotta fino ad esaurirsi ed, invece, in questi giorni è fonte di forte inquinamento per il tratto di acque marine che lo comprendono. Oggi, ad esempio, ma è successo diverse volte, il suo contenuto nauseabondo e dal colore verde marroncino si riversava in mare e per centinaia di metri il tratto di acque si è colorato allo stesso modo.

Nella vicina Crocicchia i bagnanti hanno rinunciato a farsi il bagno perchè l’acqua emanava una puzza che ha tolto il piacere di bagnarsi.

Cosa fare per evitare che a monte della foce del fiume Eleuterio si scarichi nel suo corso acque reflue o scarichi industriali?

Perchè se non si ricorre ai ripari la stagione estiva probabilmente si conclude qui per questo tratto di mare. Chi ha il coraggio di fare un bagno con un acqua di un colore ed un odore che ricorda tanto la fognatura?

Spazio ai temerari, noi chiediamo al Sindaco Paolo Martorana di farsi portavoce nelle sedi opportune affinché questo scempio possa finire….

Foto Ficarazzi Blog

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*