Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Il gruppo SiAmo Ficarazzi critici contro il servizio raccolta rifiuti

Il gruppo SiAmo Ficarazzi è critica contro questo modo di fare differenziata. La critica affidata ai social network con in allegato alcune foto delle isole ecologiche.
Secondo il gruppo le isole sono un sistema di raccolta non ottimale e sono costate troppo rispetto ai vantaggi che se ne traggono

“Ficarazzi anche oggi si sveglia così. In questi mesi abbiamo fatto notare alla ditta ed all’amministrazione che questo sistema di differenziata non è produttivo e che queste isole ecologiche sono solo degli scatoloni inutili, ingombranti e soprattutto costosi, ad 8 giorni esatti dalla partenza della differenziata il sistema di raccolta è già al collasso.”

Comincia cosi il post del gruppo sulla differenziata. Secondo loro le isole si riempiono troppo facilmente non avendo una grande capacità di accumulo.

“La gente trovando le isole ecologiche stracolme lascia a terra i rifiuti pensando di fare cosa giusta ma così non è, infatti nei giorni scorsi il comandante della polizia municipale nel suo profilo Facebook usava toni duri e linguaggio molto colorito dando ai cittadini ficarazzesi delle “merde”.”

“Al comandante vogliamo ricordare che egli è il rappresentante della legge ed indossa una divisa e che tali linguaggi non sono ammessi, tutti siamo indignati per i sacchetti lasciati lì ma prima di prendersela con i cittadini perché non ha redarguito la ditta chiedendo lo svuotamento delle isole ecologiche? Fermo restando che non stiamo giustificando chi ha lasciato i sacchetti anche se fatto in buona fede.”

“L’opposizione, se mai ce ne fosse una, come mai non chiede che la ditta venga sanzionata per questi disservizi e per quello del 26 novembre, visto che è in atto uno sciopero degli operatori perché non vengono pagati da due mesi e più?”

“Il Sindaco Paolo Martorana Sindaco di Ficarazzi ha gettato ancora una volta ottimo fumo negli occhi, ancora aspettiamo i mezzi nuovissimi e super tecnologici, presto verrà smascherato anche sulla propaganda dello sconto, ma anche lì ne uscirà dicendo che se aumenta è colpa di chi non paga la TARI, inizi a sanzionare la ditta almeno i soldi li recuperiamo da lì.”

Si conclude cosi la critica del gruppo che evidenzia l’assenza di una vera opposizione in Comune e un Sindaco deficitario nella gestione della cosa pubblica che troverà sempre una buona scusa per quello che succederà.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*