Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

il “segretario particolare” del sindaco Salvatore Licciardi

Da anni politicamente a fianco di Paolo Martorana, Salvatore Licciardi ha rinunciato al suo posto di assessore designato, lasciando spazio a Federica Fricano, per ricoprire il ruolo di segretario particolare del sindaco, carica che ricopre con orgoglio e devozione e da uomo politico d’esperienza s’è messo subito a lavoro. Abbiamo voluto fare con lui un bilancio di questi primi quaranta giorni della nuova amministrazione, partendo dal lungomare Viale Europa.

Ciao Salvo, grazie per il tempo concesso al Controcorrente. La stagione estiva è al via, sono previsti interventi lungo il nostro litorale?

Grazie a voi. Per quanto concerne il nostro Viale Europa, ovvero la S.P. 74, va puntualizzato che come strada provinciale, manutenzione, segnaletica e limiti di velocità della stessa sono competenza della provincia di Palermo e non del nostro comune. Ad ogni modo, una nostra delegazione, guidata dal Vice Sindaco Federica Fricano (che ha fra le sue deleghe la viabilità) dopo un sopralluogo sulla litoranea, si è recata presso Palazzo Comitini, sede della Provincia, ed ha esposto lo stato di degrado del Viale Europa al presidente provinciale Giovanni Avanti.

La delegazione del nostro comune è stata subito indirizzata presso il dottore Giuseppe Notaro, segretario particolare di Avanti, che ha fissato un appuntamento con un tecnico, il cui compito sarebbe stato quello di verificare (in compagnia mia, del Vice Sindaco Fricano e del consigliere Contrò) lo stato attuale della S.P. 74 così da predisporre tutta una serie di interventi di manutenzione eseguiti da lì a qualche giorno. Erano degli interventi che non potevano essere rimandati dato il ripopolamento dell’area nella stagione estiva che è appena iniziata.

    

È possibile, in un futuro più o meno vicino, che la S.P. 74 o Viale Europa, come la maggior parte della gente la conosce, diventi una strada comunale?

Abbiamo parlato anche di questo con il segretario particolare del Presidente Avanti, che intendo ringraziare per la disponibilità verso questo comune. Vedremo in futuro quali spiragli si apriranno affinché la litoranea diventi di nostra competenza; noi comunque stiamo lavorando anche per raggiungere questo obiettivo.

Oltre alla manutenzione del litorale, state collaborando con la Provincia in altri ambiti?

Certamente. Stiamo preparando dei progetti rivolti soprattutto alla pubblica istruzione, particolarmente rivolti ai ragazzi che, superate le scuole dell’infanzia, iniziano un percorso presso una scuola superiore, che li porterà da li a qualche anno alle soglie della maturità e dell’età adulta. I progetti saranno affidati ad associazioni del territorio, che coadiuvate dal comune di Ficarazzi, si occuperanno di sviluppare e gestire tali progetti.

Salvo, nel programma di Paolo Martorana, tu eri presentato come assessore designato. Quali sono stati i motivi della tua rinuncia ad un posto in giunta?

Sì sono stato presentato come assessore, ma tenendo conto che la legge prevede una rappresentanza di genere mista all’interno della giunta, ho fatto le debite valutazioni con Paolo e ho deciso di fare un passo avanti rispetto alle logiche politiche del passato. Siamo una bella squadra amministrativa e consiliare pertanto la mia non è una rinuncia ma un modo per contribuire alla realizzazione degli obiettivi che ci siamo posti in campagna elettorale, tutti insieme.

Il rapporto con Paolo Martorana è sotto gli occhi di tutti, ci rispettiamo e vogliamo bene da sempre, il nostro è un legame fraterno, la politica rispetto alla globalità del nostro rapporto rappresenta una parte, seppur importante, ma sempre una parte. Il Sindaco mi ha affidato un ruolo politico esaltante e moderno, il segretario particolare rappresenta una figura, a livello locale, di collegamento tra la gente e il cuore dell’amministrazione.

All’esterno, tra il Sindaco e le istituzioni provinciali, regionali e le segreterie dei partiti politici. Questo ruolo, ribadisco, non incide nelle casse comunali, le logiche del passato che vedevano tanti incarichi ad esperti e consulenti a titolo oneroso, non sono state seguite, che vuole collaborare con questa amministrazione, troverà sempre le porte aperte.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Quali sono o saranno i rapporti con la minoranza consiliare?

I rapporti con la minoranza saranno sempre sereni e costruttivi. Personalmente sono molto contento di trovare in consiglio Stefano Morici, una persona perbene con cui in passato ho avuto modo di lavorare bene. Posso affermare che Paolo rispetterà sempre il ruolo della minoranza e sono sicuro che saprà cogliere tutti i contributi provenienti dal consiglio, sia dalla maggioranza, sia dall’opposizione

di Alessio Manna

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*