Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Lettera aperta al Sindaco per dare maggiore sicurezza ai bambini

L’incidente avuto dal piccolo bambino che si apprestava ad andare a scuola ha scosso un po’ tutti i genitori. Fortunatamente per il piccolo solo escoriazioni e un gran spavento ma di certo avremmo potuto raccontare un’altra storia se non fosse stato fortunato. Una lettera aperta di un genitore può aprire la strada ad una semplice soluzione. A scriverla Tony Militello, il genitore di una bimba compagna di classe del bambino investito. Ecco cosa ha scritto Tony al Sindaco Martorana:

“Caro Paolo, ti scrivo perché’ ho qualcosa da dirti e lo faccio prima per l’amicizia che ci lega e poi perché sei il Sindaco del paese in cui vivo. Intanto devo farti i complimenti per il lavoro svolto, in giro si sentono voci che elogiano il tuo operato, e considerati i tempi non e’ poco. Ma andiamo a noi, come ben saprai, avendo un bimbo piccolo anche tu, è iniziata la scuola e da qualche giorno vado a prendere le mie bambine assolutamente a piedi.

Quest’anno vorrei far tornare la grande, che va in quinta, da sola e non ci sarebbero problemi se non dovesse attraversare la strada… ecco il punto! ATTRAVERSARE LA STRADA, vedo molti bimbi anche piccoli attraversare da soli; come saprai, il primo giorno di scuola, proprio un compagnetto di Gaia è stato investito da una moto sulle strisce pedonali e per fortuna il piccolo ha avuto solo contusioni, ma i genitori hanno passato ore di vera ansia!

Caro Paolo, il punto è, considerato che i vigili non riescono ad essere presenti all’uscita di scuola nei punti nevralgici, (penso perché non siano abbastanza di numero o sono impegnati in altre mansioni),ti chiedo: non si potrebbe istituire un gruppo di volontari tra i giovani della terza età, come li chiami tu e dar loro la possibilità di rendersi utili e svolgere un compito importante come in altre città’?

Questa cosa funziona già’ da tempo con ottimi risultati, non gravando sulle casse comunali; sono convinto che ci sarebbero molte persone disposte ad accettare l’invito ed aiutare i piccoli ad attraversare la strada. Conoscendoti sono sicuro che prenderai in seria considerazione questa proposta e ti impegnerai affinché questa cosa si realizzi. Ti abbraccio Tony.”

     

In passato ricordiamo che gli anziani del paese riuscirono a svolgere questo importante compito davanti alle scuole con una fascia al braccio ed una paletta. Sono passati molti anni ma il progetto potrebbe essere riesumato e portato a nuova vita. In paese esistono già tre associazioni che raggruppano gli anziani.

Error, group does not exist! Check your syntax! (ID: 3)

Potrebbero essere loro a contribuire in maniera determinante alla buona riuscita del progetto. Il Sindaco Martorana ha subito risposto che già dalla prossima settimana si studierà la soluzione migliore e chiamerà le tre associazioni a collaborare. Speriamo che i nostri anziani possano rispondono alla chiamata e si possa dare un servizio ai bambini che vanno a scuola.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*