Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Nicolò Angileri presenta il suo secondo libro

Nicolò Angileri presenterà a fine mese il suo secondo libro dopo l’esordio con “Angeli e Orchi”. Vi riportiamo il testo pubblicato sul sito della casa editrice che si è fatta carico della pubblicazione.

La SV. è invitata alla presentazione di “Destini che nessuno sa”, l’ultimo romanzo di Nicolò Angileri, che le Edizioni La Zisa mandano in questi giorni in libreria, che avrà luogo venerdì 28 settembre, alle ore 17, presso la Sala Martorana di Palazzo Comtini, in via Maqueda 100, a Palermo. All’iniziativa, patrocinata dalla Camera dei Deputati e dalla Provincia Regionale di Palermo, interverranno: Pippo Fallica, Segretario di Presidenza della Camera dei Deputati; Giovanni Avanti, Presidente della Provincia di Palermo; Nicola Zito, Questore di Palermo; Silvana Saguto, Presidente del Tribunale di Palermo Sezione M.P.; Alessia Sinatra, Sostituto Procuratore della procura di Palermo; Domenico Barone, Criminologo; Claudia Mandracchia, Editor Mondadori; Roberto Sardina, Attore e regista. Modererà Rino Cascio, Giornalista Rai.

Il libro: Nicolò Angileri, “Destini che nessuno sa”, Romanzo, Pagine 160, Euro 14,00, Edizioni la Zisa (ISBN: 978-88-6684-026-8)

Romanzando un’agghiacciante vicenda di cronaca realmente accaduta a Palermo alcuni anni fa – una sordida storia di sfruttamento di minori e di film pedopornografici, Nicolò Angileri tratteggia il ritratto di un quartiere e delle figure che vi si muovono, alcune con ferocia, altre con rassegnazione, i bambini spesso con l’innocenza violata da adulti insensibili a tutto tranne che al richiamo del denaro.

Per tutti, nel quartiere, i buoni come i cattivi, vige un tabù: non si fanno denunce alla polizia, non si è spioni. Il ricordo delle passate sofferenze e la consapevolezza che solo parlandone le potrà superare riusciranno a convincere uno dei piccoli abusati a raccontare tutto. Sullo sfondo, nel romanzo, si muovono personaggi indimenticabili delle battaglie civili di quegli anni contro la mafia, la delinquenza, l’ignoranza, come don Pino, padre Puglisi, che fu sempre al fianco degli oppressi e alla ribellione alle regole dell’omertà dedicò la vita.Nicolò Angileri (Ficarazzi, 1970), sposato e padre di due figli, svolge dal 1989 con passione il suo lavoro di poliziotto.

All’interno della Squadra Mobile ha svolto il proprio incarico presso la sezione omicidi e la sezione antirapina; da circa dieci anni è in servizio presso la sezione specializzata in danno di minori. Nel 2009, in collaborazione con Raffaella Catalano, ha pubblicato la sua prima opera, “Angeli e orchi”, con la quale nel maggio del 2010 ha vinto il premio letterario “Racalmare Leonardo Sciascia scuola”; nel luglio dello stesso anno ha vinto il premio speciale al concorso internazionale “Incostieramalfitana”.

http://www.lazisa.it/angileri_destini.html

Le Edizioni La Zisa aderiscono ad Addipizzo e tutti i volumi sono certificati “Pizzo free”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*