Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Parte la raccolta differenziata con i bidoni

I cittadini di Ficarazzi da lunedi avranno la possibilità di differenziare i loro rifiuti e contribuire alla diminuzione di quelli che finiscono in discarica. Lungo il corso Umberto e nelle altre parti sono stati distribuiti bidoni per la raccolta di carta, vetro e alluminio, e plastica. I cittadini potranno fare la differenziata e gettarla nei bidoni da dove sarà raccolta e portata nel centro di stoccaggio. Anche le attività commerciali saranno interessata dalla raccolta differenziata e non potranno più conferire i rifiuti nei cassonetti destinati agli Rsu. Riportiamo di seguito la lettera dell’assessore al ramo Avv. Paolo Francesco Martorana distribuita in paese.
Caro cittadino,
finalmente siamo pronti per ricominciare la raccolta differenziata!!!!!!! Ti chiediamo di collaborare!!!! Presso le postazioni di raccolta, dove usualmente conferisci i rifiuti , troverai tr cassonetti di colore differente dove vanno conferiti:

carta – giallo

vetro e lattine – verde

plastica – grigio

Al momento del conferimento ,che potrai effettuare in qualunque orario , seleziona prima i materiali menzionati sopra e conferiscili negli appositi cassonetti.  Oggi , riprendiamo insieme il percorso virtuoso che alcuni ani addietro ci aveva portato a percentuali di “conferimento differenziato” significative nell’area metropolitana. Tale modalitò di conferimento ,ci consentirà di ottimizzare il servizio di raccolta e nel tempo , di produrre anche un notevole risparmio economico. Ricorda che la differenziata puoi conferirla in qualsiasi orario !!! I rifiuti invece vanno conferiti secondo gli orari segnati nei cassonetti dall ore 19.00 alle ore 05.00

Per il ritiro degli ingombranti telefona al 334/6551310

Riportiamo anche i commenti di alcuni concittadini che hanno commentato su Facebook l’iniziativa del Comune:

Leonardo : Poi vediamo l’auto-compattatore che li raccoglie tutti assieme? – Perchè non farla porta a porta, con dei mezzi adeguati, orari e quant’altro? – Esiste un’isola ecologica dove fare lo stoccaggio?
Mi auguro che non sia la solita spesa i…nziale dei cassonetti (visto che ci sono i soldi perchè non aquistarli?)
Bisogna istruire e controllare i cittadini. Io sono per il benessere del paese e ci metterò tutta la mia dedizione e volontà nel farla. “buona fortuna”.

Silvio:  Che ne pensate di creare un gruppo a ficarazzi di persone che divulgano la cultura del “differenziato”.
Pottremmo fare un gazebo d’informazione, un gruppo d’acquisto per i contenitori di differenziata per casa così da risparmiare, una specie… di vigilanza sull’effettiva raccolta corretta da parte della società che se ne dovrà occupare, insomma credo che ci dobbiamo dare da fare tutti piuttosto che sperare che le cose cambino da sole.

Speriamo che si possa arrivare presto alla quota del 10% e iniziare una campagna di informazione tale da portare la percentuale al 50%. Buona differenziazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*