Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Per la prima volta un ficarazzese al Giro d’Italia di ciclismo. Tifiamo per te!

Abbiamo sempre creduto alle doti atletiche di questo ragazzo. Ogni volta che compiva un piccolo passo verso questi traguardi ero lì a sostenerlo.

Ora possiamo GRIDARE che Filippo Fiorelli sarà il primo ciclista di Ficarazzi che parteciperà al prossimo Giro d’Italia con la sua squadra: Bardiani CSF Faizane Pro Team.

Fiorelli ha fatto tanti sacrifici e negli ultimi impegni con la sua squadra ha messo in luce tutte le sue potenzialità ed, in alcuni casi, era insieme ai big del ciclismo italiano.

Siamo fieri e orgogliosi di averlo come concittadino e speriamo che possa ottenere dei risultati importanti in questo suo prossimo impegno.

Lo vedremo nel giro ciclistico più rappresentativo e staremo incollati a quello schermo cercando di vedere questo nostro giovane atleta.

Il Giro d’Italia nella sua edizione 2020 partirà dalla Sicilia e precisamente da Monreale il prossimo 3 ottobre. Quindi si parte dalla nostra città.

La Baldani pubblica il profilo di Filippo Fiorello e lo presenta cosi alla stampa nazionale:

FILIPPO FIORELLI: SCUSATE IL RITARDO, MA ORA VI STUPIRÒ.
Fronte della medaglia: Filippo Fiorelli nasce a Palermo il 19 Novembre 1994. Passa professionista “solamente” in questo 2020, a 25 anni già compiuti, in un anno particolarmente sfortunato dove prima è fermato da un infortunio e poi dal lungo Lockdown.

La sua carriera da professionista inizia quindi di fatto a luglio 2020 al Sibiu Tour dove subito raccoglie 2 top10 di tappa e quella in classifica generale.
Giriamo la medaglia: Filippo Fiorelli passa professionista dopo soli 6 anni di trafila nelle giovanili da ciclista.

La sua carriera inizia infatti a 19 anni quando abbandona le gare degli amatori provando la trafila per diventare ciclista professionista. Da subito brucia le tappe, iniziando a vincere numerose gare e meritando la convocazione con la nazionale al Giro dell’Appennino.

Sul suo percorso incontra in Toscana Marcello Massini, che ha lanciato tanti campioni, e gli fa davvero capire cosa sia il ciclismo professionistico. Dopo importanti vittorie e piazzamenti tra i dilettanti, passa professionista con la Bardiani CSF Faizanè, cogliendo importanti piazzamenti e mostrando alcuni lampi del suo talento come al Gran Trittico Lombardo dove chiude 12°, ma col rimpianto di non aver seguito l’azione giusta dopo essere rientrato sulla precedente.

Il Giro d’Italia 2020 è per lui un sogno che si realizza e dopo aver conquistato la convocazione con grande impegno e tenacia nei pochi mesi di attività a sua disposizione per dimostrarlo. Il Giro 2020 non solo partirà dalla sua regione, ma anche dalla sua città, dove a vederlo ci sarà tutta la sua famiglia, a cominciare da suo padre, rimasto disabile in seguito a un incidente in moto circa 10 anni fa, e il cui unico luogo in cui avrebbe potuto guardarlo correre in bici in una delle competizioni più importanti al mondo è proprio Palermo.

La cronometro iniziale non si addice alle sue caratteristiche, ma potrebbe esserlo la tappa successiva, con arrivo ad Agrigento dove i 4km di salita potrebbero restare nelle gambe a molti velocisti, dando più chance ai finisseur come Filippo.

Filippo è infatti un corridore abile a resistere sulle salite non troppo lunghe e con spunto veloce, capace di bruciare la concorrenza in volate ristrette o più impegnative. Il suo sogno da corridore è quello di vincere alcune tappe nei grandi giri e attenzione, perché talvolta chi arriva in ritardo, arriva in rincorsa e sa che non ha “tempo da perdere”. Appuntamento al #Giro.
Profilo atleta:
25 anni, nato a Palermo il 19 novembre 1994.
Neo-professionista.
Atleta completo, abile su salite brevi, dotato di spunto veloce.
Migliori risultati nelle categorie giovanili/dilettanti:
2019 – 1° Tour of Albania – Classifica Generale
2019 – 1° Tour of Albania – Tappa 4
2016 – 1° Tour of Bulgaria – Tappa 2
2016 – 5° Poggiana
2015 – 3° Capodarco

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*