Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Piazza Baghdad a Ficarazzi

Quella di Piazza San Pio è una storia triste. Quando ti fermi a guardare la statua del Santo di Pietralcina ti sembra di stare in una piazza di Baghdad quando gli americani la bombardarono.

Nella piazza restaurata recentemente ci sono finestre divelte, saracinesche sfondate, alberi distrutti e immondizia ovunque. Una piazza di periferia; un luogo distante e ghettizzato dove la legalità e la civiltà sono lontane anni luce. Sono riusciti perfino a spostare una panca realizzata in pieno marmo e che pesa centinaia di chilogrammi.

Un luogo che in passato era un centro di aggregazione anche grazie alla presenza della statua di Padre Pio, oggi si è trasformato in un degrado inverosimile. Ed è inutile lamentarsi o denunciare perchè si viene minacciati e derisi.

I carabinieri e i vigili urbani possono ben poco di fronte all’arroganza e all’ignoranza. Il bene pubblico non esiste e puoi fare qualsiasi cosa ma il sottofondo familiare è talmente deturpato che nessuna base solida è possibile costruire.

Piazza San Pio è inguardabile e ci piange il cuore. Vedere un luogo cosi bello in mano a dei ragazzi che non hanno nessun senso civico ci fa star male ma credo che ben poco si riesca a fare…. siamo messi male.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*