Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Rifiuti: Qualità da bollino rosso

L’amministrazione comunale e l’assessore Salvatore Licciardi hanno lanciato una campagna per sensibilizzare la cittadinanza sull’uso corretto dei mastelli ed eseguire i controlli su chi ancora lascia i sacchetti davanti casa.

Inizialmente si è pensato di utilizzare un adesivo rosso che avverta il cittadino che il rifiuto non è stato ritirato perchè trovato senza mastello o perchè non differenziato correttamente.

Quest’ultimo caso ha suscitato diverse opinioni sulla qualità del servizio di raccolta differenziata nel nostro paese. Un acceso dibattito sulle isole ecologiche “mobili” dislocate in vari punti del paese se esse siano sufficienti e se il metodo fosse adeguato.

Perchè quando si parla di differenziata si parla di futuro e si parla sopratutto di costi. La differenziata, come la discarica, non è gratuita e diventa remunerativa per il Comune solo se la sua qualità è buona.

Quindi, fermo restando la raccolta differenziata cosi come pensata dal PIANO RIFIUTI la domanda è semplice: QUANTI SOLDI SONO RITORNATI INDIETRO DALLE FILIERE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA negli ultimi due anni?

Questa è la domanda seria. La risposta non la conosciamo. Però ci viene qualche dubbio sulla qualità di plastica, vetro e carta che viene fuori dall’isola ecologica dove si butta di tutto.

I promotori del porta a porta sostengono che per gli operatori è semplice verificare la qualità del rifiuto in sacchetti semitrasparenti e mettere il bollino rosso dove non sono conformi.

In realtà gli studi dimostrano che la qualità della raccolta differenziata non dipende solo dal tipo di raccolta, ma dalla capacità dell’utente di differenziare correttamente il rifiuto.

Cioè la parte da leone nella differenziata la fa l’utente. Quindi occorrono campagne di sensibilizzazioni e sopratutto iniziative atte a stimolare questo servizio.

Ad esempio, non si può risparmiare se l’umido finisce in discarica totalmente. Ed in questo gli impianti regionali sono carenti.

In definitiva il bollino rosso è utile, ma parzialmente. Forse darà un decoro migliore alle nostre strade ma non renderà il servizio qualitativamente migliore. Speriamo in un futuro decisamente più verde!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*