Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Ripulita la spiaggia della Crocicchia dai volontari.

La spiaggia della Crocicchia ritorna pulita grazie all’intervento di volontari e della Pro Loco di Ficarazzi che unitamente all’assessore Licciardi e al supporto della Roma Costruzioni.

La situazione era davvero incredibile con enormi mucchi di immondizia che giaceva sulla spiaggia. Resti di incivili che vanno in spiaggia lasciando di tutto sull’arenile.

Chiediamo più controlli e multe salate, ma di fronte all’inciviltà della gente che lascia l’immondizia in spiaggia abbiamo poche speranze. Perchè essere cosi civili con una spiaggia?

Non troviamo risposte se a pochi metri il Comune ha fatto mettere due grandi contenitori per il deposito della spazzatura. Siamo davvero cosi cretini da rendere un posto cosi sporco? Non ci dobbiamo ritornare?

La stessa cosa è successo all’ingresso dei Crastonelli. Bonificata la strada di accesso dagli operai della Roma Costruzioni, dopo qualche ora venivano lasciati alcuni sacchetti. Poche ore dopo l’incivile di turno si è presentato.

Credere che la repressione con multe salate possa essere la soluzione si sbaglia. Perchè chi è incivile non pensa di essere “beccato”. Lo fa perchè pensa che ormai il nostro paese sia sporco. Tanto che cambia?

Ci salveremo solo quando tutti capiremo che il mare, le spiagge e le strade diventeranno pulite solo se tutti non getteremo a terra più immondizia. Occorrerebbe un lungo corso obbligatorio di educazione civica e l’obbligo per chi viene beccato a buttare anche solo la cicca della sigaretta di due o tre mesi di spazzamento obbligatorio di strade e pulizia spiagge.

La multa nulla farebbe, meglio i servizi sociali obbligatori e gratuiti. Forse cosi renderemo Ficarazzi più pulita. So perfettamente che è una strada impossibile, ma lasciatemi sognare.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*