Ritorna il calcio giocato a Ficarazzi. Si parte dalla terza categoria

 

.

A distanza di ventidue anni il calcio “da prima squadra” torna a Ficarazzi, grazie alla decisione della famiglia Monteleone di iscrivere la Procalcio in Terza Categoria, un punto di partenza ma non di arrivo per una comunità di tredicimila abitanti e sede della Federazione Siciliana.

Dopo gli episodi spiacevoli, legati alla retrocessione della categoria “Allievi Regionali” a quella Provinciale, il Presidente Vincenzo Monteleone ha voluto dare risposta a coloro che qualche mese fa lo hanno lasciato da solo, invece di difenderlo.

Dagli sportivi, alle istituzioni locali, a qualche dirigente ballerino che non ha esitato di abbandonare la nave che stava per affondare… un pò come i topi che scappano per dir la verità. Ieri la decisione definitiva della società azzurra di Viale Europa, ennesima dimostrazione di coraggio e d’affetto nei confronti della comunità ficarazzese, con un rilancio di immagine importante per Ficarazzi calcistica, priva di una prima squadra ormai da oltre un ventennio.

La nuova squadra ficarazzese sarà prevalentemente formata da giovani locali e dei territori limitrofi, supportati quasi sicuramente da tre, quattro elementi di esperienza e con un tecnico competente per queste categorie. Obiettivo primario la vittoria del campionato, che dovrà camminare di pari passo ad un progetto socio-aggregativo di tifosi, squadra ed amministrazione comunale in stretta simbiosi.

Unica nota dolente, da sempre per un paese come Ficarazzi la mancanza di una struttura, laddove disputare le gare interne, ostacolo che la società Procalcio cercherà di raggirare ritornando al passato e chiedendo ospitalità alla vicina Villabate. Giocare lontano dai confini territoriali non avrebbe senso, poichè la squadra ha bisogno del supporto morale del suo pubblico, mentre le categorie giovanili sicuramente proseguiranno il loro percorso presso la struttura di Santa Flavia.

Inizio del nuovo campionato di Terza Categoria presumibilmente entro la fine di Ottobre, con alcune società che hanno scritto le pagine più belle del calcio dilettantistico palermitano e siciliano di tanti anni fa, come Panormus, Fincantieri, Monreale, Tommaso Natale ecc… giusto per fare qualche nome.

W il calcio allora e soprattutto un plauso alla determinazione e all’impegno del Presidente Vincenzo Monteleone.

Articolo apparso su Domenica Stadio a cura di Giuseppe Talluto

(In foto il Castello del Principe Giardina, simbolo di arte e cultura a Ficarazzi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*