Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Scene da Far West al posteggio della scuola

Il posteggio della Scuola Elementare, nel plesso di via dell’Aria, non ha vissuto giorni felici e non ci riferiamo solo al traffico ed alla sicurezza. Giovedi all’uscita dei bambini da scuola, intorno alle 14, è scoppiata una furibonda lite che ha trasformato il posteggio in un set cinematografico di un film da far west. Solo che era tutto vero. Calci e pugni tra due uomini davanti ai bambini che terrorizzati scappavano in tutte le direzioni.

Alla fine uno dei due ha preso l’auto dell’avversario ed ha tentato di distruggerla sbattendola nel muretto di cemento armato e cercando di strappare fili e tappezzeria. E non è servito a molto l’opera di convincimento di alcuni dei presenti che hanno cercato di portare alla ragione i due. Normalmente il posteggio anche all’ora di uscita è presidiato da una pattuglia dei Vigili Urbani. Giovedi, però, il servizio non è stato fatto e sono dovuti intervenire i carabinieri e gli stessi vigili solo successivamente.

      

Una scena davvero irreale proprio in un luogo pieno di bambini che sono rimasti bloccati a scuola e molti hanno pianto dalla paura. Gli autori della rissa sono stati condotti in caserma ed hanno spiegato le proprie ragioni davanti ai carabinieri. Non sappiamo dei provvedimenti presi dalle forze dell’ordine. Il posteggio del plesso scolastico distaccato della scuola elementare è stato al centro dell’attenzione negli ultimi giorni per diverse ragione. Il Comandante dei Vigili Urbani ne aveva anche deciso la chiusura totale per una questione di sicurezza.

Il flusso di auto all’interno creava una situazione di serio pericolo per i bambini. Il vero problema, però, è l’aumento esponenziale del traffico cittadino all’orario di entrata e di uscita scolastico. Il corso principale diventa una trappola per gli automobilisti rallentate dalle centinaia di auto che utilizzano il posteggio e ne cercano altro nella zona limitrofa. In quella mezz’ora non si riesce ad ottenere una viabilità decente con tutta la buona volontà dei vigili. Bisogna cercare di ridurre il numero di auto utilizzate e convincere i genitori ad utilizzare mezzi alternativi e magari collettivi.

Solo un esempio giusto per capirci. Se le mamme si mettessero d’accordo e utilizzassero una sola vettura con 4 bambini eviteremmo 4 auto con un solo bambino. Ovviamente è molto semplice cercare di risolvere il problema scrivendo la soluzione su carta ma spero che si possa migliorare la situazione in quella zona.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*