Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Sequestro di un magazzino dove si usava acetilene.

Un magazzino in via Vincenzo Bellini a Ficarazzi e di proprietà di un ficarazzese è stato sequestrato dai Vigili Urbani di Ficarazzi in collaborazione con l’Azienda sanitaria perchè all’interno erano stivati tremila chilogrammi di Cachi che stavano per essere trattati con il gas etilene che ne provoca artificialmente la maturazione.

La pericolosità dell’etilene usato in zone abitate e senza regolamentazione è stata la causa di diversi disastri. Possiamo ricordare l’esplosione qualche anno fa di  in un magazzino a Villabate dove persero la vita tre persone provocato dalla concentrazione elevata di gas all’interno del locale.

In Italia l’uso dell’acetilene per la maturazione della frutta, anche quella biologica, non è illegale. Ad esempio è il metodo più utilizzato per la maturazione di banane e kiwi ma anche di altra frutta che viene raccolta molto verde per trasportarla. Il gas innesca il processo di maturazione e offre il vantaggio di controllare, cosi, l’immissione in commercio del prodotto.

In questo caso, però, l’uso del gas poteva diventare pericoloso per eventuali esplosioni e per la quantità non controllata. I Vigili Urbani hanno ritenuto necessario porre sotto sequestro tutto il materiale e mettere fine al pericolo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*