Si programma la settima edizione del Premio Palumbo

Il Premio Palumbo si era fermato alla sesta edizione proprio quando veniva conosciuto a livello nazionale ed i partecipanti erano un bel numero. In campagna elettorale il Premio Palumbo era diventato un punto fermo del programma elettorale dell’Avvocato Martorana che tanto lavorò al premio quando ricopriva la carica di assessore alla cultura per la giunta Cannizzaro.

Oggi che l’avv. Martorana è diventato sindaco si è fatto il primo passo per la realizzazione della settima edizione del Premio Palumbo con l’approvazione delle spese da sostenere per la realizzazione dell’evento e la contestuale richiesta all’assessorato regionale di un finanziamento per la copertura dei costi. Nello schema di previsione dei costi siamo a quota 30 mila euro comprensivi dei costi per la giornata di premiazione e la campagna pubblicitaria e la realizzazione di un volumetto che raccolga le opere meritevoli di pubblicazione.

Nella previsione anche i premi da assegnare ai vincitori di categoria ed i riconoscimenti ai giudici. Un ruolo importante sarà dato alla scuola elementare “Francesco Paolo Tesauro” nel compimento del centenario. A curare il Premio Palumbo l’ufficio comunale alla cultura con l’avv. Giallombardo assessore al ramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*