Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

SiAmo Ficarazzi chiede l’affidamento del Parco Robinson

Il gruppo SiAmo Ficarazzi ha presentato al sindaco di Ficarazzi una proposta di riqualificazione del Parco Robinson. Il Parco è l’unico in paese ed oggi è in totale abbandono.

Immagine del progetto di riqualificazione del Parco Robinson
Il progetto di riqualificazione del Parco Robinson

Il progetto presentato al Sindaco prevede la realizzazione di una palestra all’aperto accessibile a tutti e la realizzazione di un  campo sportivo dove sarà possibile giocare a tennis, calcetto e basket.

Spazio anche per due campi di bocce che è sempre evergreen e che va scomparendo per la mancanza di strutture dedicate.

A completare il progetto un’area giochi per i più piccoli con giostre anche per i disabili e accessibile senza barriere architettoniche ed un palco per gli spettacoli che si andranno a programmare nella stagione estiva.

Ci sarà un’area ristoro con un piccolo chiosco e dei bagni pubblici.

L’amministrazione pubblica non dovrà partecipare alle opere necessario e, quindi, il progetto di riqualificazioni sarà a costo zero per la collettività. Il Sindaco, Paolo Martorana, ha confermato che presto ci sarà un bando pubblico per dare in gestione il Parco Robinson e, quindi, il progetto può essere presentato in quell’occasione.

Siamo Ficarazzi spera che il bando sia pubblicato al più presto per ridare all’area interessata una nuova vita e trasformarsi in un luogo di incontro per la cittadinanza.



Questo progetto è totalmente finanziato, vuol dire che all’ amministrazione non costerebbe nulla né per la realizzazione né per la gestione.
La risposta del nostro Paolo Martorana Sindaco di Ficarazzi è che presto si farà un bando per l’assegnazione.
La nostra speranza è che ciò avvenga presto in modo che si possa riqualificare una aera del nostro paese ma soprattutto che si possa dare un punto di ritrovo a tutta la cittadinanza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*