Sottoscritto il contratto per la riqualificazione e la messa in sicurezza del ponte sul fiume Eleuterio

Un passo avanti nel procedimento per la riqualificazione e la messa in sicurezza del ponte sul fiume Eleuterio della litoranea tra Aspra e Ficarazzi, dopo il lungo periodo di stallo che ha provocato non pochi disagi alla viabilità locale.

Venerdì scorso è stato infatti sottoscritto il contratto da parte della Città Metropolitana di Palermo, per l’affidamento dei lavori alla ditta “Idroesse Engineering srl”, che ha offerto un ribasso del 45,23 per cento sull’importo per un importo pari a 103.269,38 euro.

L’aggiudicazione arriva a distanza di circa otto mesi dallo svolgimento della gara che è stata esperita mediante richiesta di offerta sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione.

Un passaggio effettuato anche grazie all’intervento dell’onorevole Caterina Licatini, che segue attivamente la vicenda del ponte sin dai primi mesi del 2019, tra solleciti, richieste di indagini e incontri con istituzioni e associazioni del territorio.

Ad una accelerazione dei lavori ci sperano tanto i commercianti della frazione marinara di Aspra, costretti a subire un calo notevole degli affari non soltanto a causa della pandemia che ormai dira da quasi due anni, ma anche della chiusura del ponte che ha fatto desistere gli avventori che arrivavano da Palermo proprio da questa arteria, tutte le sere ed in particolare nei fine settimana.

Fonte: Il Pungolo di Bagheria

Un pensiero su “Sottoscritto il contratto per la riqualificazione e la messa in sicurezza del ponte sul fiume Eleuterio

  • 28 Luglio 2021 in 11:28
    Permalink

    Ma cosa potranno realizzare vo 60 mila euro con un viadotto in quelle condizioni rimango molto perplesso.
    Staremo a vederelo scenario…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*