Download! EcosiciliaLeggi Ecosicilia in PDF

Test positivo per la pallavolo ficarazzese a Trabia

.

Una parte delle ragazze raggiunge Trabia in treno ed al ritorno dal lavoro alcuni genitori prelevano le ragazze per il ritorno a casa. Insomma, se si parla di gioco di squadra, i presupposti sono buoni. Il risultato da conforto positivo alla squadra ficarazzese in un contesto tecnico e tattico di gioco misto tra giovani U/ 14 e 16 del Trabia ed alcune over trabiesi ancora fuori condizione.

Di contro anche il Ficarazzi si adegua raccogliendo il lavoro degli allenamenti sulla sabbia ed i carichi potenziali. Bene il servizio flottante! Ma è ancora lenta la manovra soprattutto in ripartenza del gioco. Le squadre si sono divertite e messo minutaggio nelle gambe.

Amichevole servita soprattutto a Samira Birba che cresce, Martina Lannino “double face” libero ed ala, importante ed intelligente ricambio esplosivo. Chiara Trippodo, a proposito buon compleanno, con intelligenza da alla squadra esperienza, tranquillità, sostanza e sarà utile nei momenti che contano.

Bene Monica Stassi e Antonella Rosso con Alessia MilazzoDorothy Ryou Negri e tutte le altre. Hanno bisogno, tuttavia, le ficarazzesi di ritornare a lavorare in palestra e fare gioco globale. Anche la serie D di Carmelo Filippone e Cosimo Castello in amichevole, ieri sera, ancora con Eurovolley Bagheria test interessante e positivo.

Le ragazze ed i genitori chiedono del palasport di Ficarazzi. Si rinnova l’accorato appello a Biagio Saverino, Salvo Biscontied al primo cittadino Paolo Francesco Martorana che, insieme allo stesso Francesco la Targia stanno facendo di tutto per accelerare il processo di manutenzione al palasport per permettere allo sport ficarazzese di avviare la stagione sportiva agonistica che preme alle porte. Siamo fiduciosi e siamo nelle loro mani.

Intanto la squadra, tempo permettendo, lavorerà ancora sulla sabbia.

Articolo di Franco Comparetto

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*